Logo IeD

Presunta esterovestizione di una società di diritto lussemburghese (Nota a sentenza CTR per la Toscana, Quinta Sez., 13/01/2020)

Scritto da Leonardo Maria Galieni • dic 2020

Sintesi

Uno sguardo all’esterovestizione societaria: un fenomeno patologico agli occhi del Fisco. Dal confronto tra disciplina nazionale e convenzionale, sulla falsariga del modello OCSE e delle sue evoluzioni, alla sintesi interpretativa riscontrabile nella più recente giurisprudenza anche alla luce del principio inaugurato dalla Suprema Corte nel noto caso “Dolce & Gabbana” sul concetto del “wholly artificial arrangement”. Uno sguardo all’approccio giurisprudenziale estero in tema di dual residence: l’esperienza olandese. La valenza del certificato di residenza fiscale

PAROLE CHIAVE: Esterovestizione – Requisiti – Modello OCSE – Sede di direzione effettiva – Prova realtà artificosa

Contenuto

Contenuto disponibile in PDF.

Clicca il pulsante in basso per scaricare l'articolo