Logo IeD

Lo split payment: da sperimentazione nel settore B2B a deroga alle ordinarie modalità di versamento dell'IVA

Scritto da Valentina Venza • gen 2020

Sintesi

Il 30 giugno 2020 è in scadenza l’autorizzazione accordata all’Italia dal Consiglio dell’Unione europea a prorogare l’applicazione del regime di deroga alle ordinarie regole di versamento dell’IVA, noto come scissione dei pagamenti o split payment. L’istituto trova la propria iniziale platea di riferimento nel settore B2B, individuato dal legislatore italiano come l’avamposto di quella rivoluzione digitale, che a partire dal 1° gennaio 2019, ha riguardato l’intero sistema di fatturazione interna: la fattura elettronica. In vista di questa scadenza e di una possibile ulteriore richiesta di proroga, il contributo analizza le caratteristiche del meccanismo di versamento, alla luce della sua interpretazione da parte di giurisprudenza, prassi e dottrina.

Contenuto

Contenuto disponibile in PDF.

Clicca il pulsante in basso per scaricare l'articolo