Logo IeD

La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione: disamina della normativa tra disciplina eurounitaria e nazionale

Scritto da Angelo Francini • ago 2020

Sintesi

Partendo dall’assunto che le tecnologie digitali sono all’origine di una vera e propria rivoluzione che sta producendo cambiamenti enormi in tutti gli ambiti della vita quotidiana, lo studio si concentra sugli effetti di tale rivoluzione sul settore pubblico.

Nello specifico, lo studio si propone di evidenziare quanto la trasformazione digitale incida sulle modalità organizzative delle Pubbliche Amministrazioni, sulla gestione interna di singoli procedimenti ma, soprattutto, sulle relazioni con cittadini ed imprese, oltre che con altre Pubbliche Amministrazioni.

Dopo un breve excursus degli indirizzi assunti a livello internazionale, l’elaborato focalizza l’attenzione sulle disposizioni europee ed italiane con l’obiettivo di evidenziare come tutte condividano la medesima premessa, ovvero riconoscano che il settore pubblico può e deve svolgere un ruolo importante nel promuovere la trasformazione digitale, sia per i vantaggi in termini di efficacia ed efficienza dei processi, i cui effetti positivi si riverberano sull’intero sistema economico, sia per il necessario bilanciamento delle innovazioni con i valori di solidarietà ed inclusione che caratterizzano la società europea ed italiana, anche investendo in formazione.

Contenuto

Contenuto disponibile in PDF.

Clicca il pulsante in basso per scaricare l'articolo